CGIL Funzione Pubblica Napoli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Comuni area metropolitana

Comuni area metropolitana

Stato di agitazione Province e citta' metropolitane


06.03.2015


 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Nota Economia e Contrattazione


24.03.2015



 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

RSU 2015


03.03.2015



 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

SCHEDE ESEMPLIFICATIVE PROCEDIMENTO DISCIPLINARE PUBBLICO IMPIEGO


01.04.2011


 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

SCHEMA CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO AUTONOMIE LOCALI


29.03.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

NUOVO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO COMUNE DI TORRE ANNUNZIATA


29.03.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Note esplicative sulla costituzione del fondo del personale anno 2015

30.03.2015

I dubbi e le soluzioni sulla costituzione del fondo 2015. Esempio esplicativo
V. Giannotti

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Seminario Formativo

20.04.2015



LUNEDI' 27 APRILE ALLE ORE 15.00 E FINO ALLE ORE 19.00 SI
TERRA'  IL SEMINARIO DI FORMAZIONE SUDDIVISO IN 4 LEZIONI CHE SI SVOLGERANNO
SEMPRE IN ORARIO POMERIDIANO PRESSO IL SALONCINO AL 5 PIANO DI VIA TORINO A
NAPOLI, PER GLI ELETTI RSU DELLA FP-CGIL AUTONOMIE LOCALI, L'OGGETTO DEL
SEMINARIO E' INCENTRATO SULLA CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO E LE RELAZIONI
SINDACALI, PER ISCRIVERSI RIVOLGERSI AI RISPETTIVI REFERENTI TERRITORIALI E'
POSSIBILE ADERIRE FINO A GIOVEDI' 23 APRILE PROSSIMO.



IL SEGRETARIO PROVINCIALE AA.LL.
FP-CGIL NAPOLI



SALVATORE TINTO





 
 
 
 
 
 

CGIL Nazionale vince il ricorso sui permessi brevi

21.04.2015

Roma, 21 aprile 2015
Alle strutture Regionali e territoriali FP CGIL
Cari compagni/e
a seguito della nota della Segretaria Generale Rossana Dettori in merito alla
sentenza del TAR del Lazio che dichiara illegittima la circolare 02/2014 del
Dipartimento della funzione Pubblica, vi inoltriamo in allegato un modello con cui
chiedere alle singole amministrazioni dei comparti AALL e Sanità la disapplicazione
degli atti derivanti dalla detta circolare.
Saluti
Cecilia Taranto
Federico Bozzanca

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Riordino Legge 56/2014 Attivazione Tavolo di confronto

21.04.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Revoca Proclamazione Sciopero 8 maggio 2015

21.04.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Contratto decentrato integrativo del Comune di Arzano

28.05.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Note utili per la contrattazione

05.06.2015

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

AA.LL.: Cassazione - contrattazione non sussiste danno erariale

15.07.2015










alle strutture regionali e territoriali fpcgil


Cari compagni/e
la Corte di Cassazione Sezioni unite
civili ha accolto il ricorso proposto dai rappresentanti sindacali dei
dipendenti del comune di Firenze contro la contestazione ed il rinvio a giudizio
per danno erariale sollevati dalla Procura regionale presso la Sezione
Giurisdizionale per la Toscana della Corte dei Conti.
La suprema Corte ha
accolto il ricorso dei rappresentanti sindacali contestando alla Procura della
Corte dei Conti un difetto di giurisdizione. Infatti, ha argomentato la Corte,
la possibilità della Corte dei conti di contestare il danno erariale e più in
generale di esercitare la propria giurisdizione incontra un preciso limite nel
fatto che i soggetti cui viene mosso il rilievo "perseguano le finalità
istituzionali proprie della Pubblica amministrazione" e questo indipendentemente
dal fatto che ciò avvenga con un'attività in tutto o in parte di diritto
privato.
Per la Cassazione la contrattazione collettiva nel pubblico impiego
soggiace al limite dei vincoli della finanza pubblica (artt. 40 bis e 40 comma 3
quinquies del dl.vo 165/01) ma, essendo stata ormai da molti anni anch'essa
modellata sulla scorta della contrattazione collettiva dei settori privati, non
può che riconoscere le OO.SS. e i rappresentanti dei lavoratori come portatori
di funzioni dirette non al perseguimento dei fini e degli interessi della
Pubblica Amministrazione, bensì alla rappresentanza degli interessi dei
lavoratori, antagonistici a quelli datoriali.
Peraltro la Corte ribadisce
che la previsione testuale dell'art. 40 comma 3 quinquies dl.vo 165/01 sancisce
un obbligo a perseguire il rispetto dei vincoli di billancio che grava sulla
parte pubblica datoriale e non sulle parti sindacali. Le conclusioni dell corte
sono pertanto nel senso di non riconoscere alla Corte dei conti la possibilità
di contestare alle rappresentanze sindacali il danno erariale nel caso queste
abbiano sottoscritto accordi in contrasto con i vincoli di finanza pubblica,
vincoli che invece debbono essere osservati dalla parte datoriale pubblica.
Alleghiamo copia stralcio della sentenza.

Per la Fp Cgil
Federico
Bozzanca
Alessandro Purificato


 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 

Province: nota unitaria delle Segreterie Nazionali al Ministro Madia e al Sottosegretario Bressa

03.12.2015

Nota Unitaria

 

Per maggiori dettagli, leggere l'allegato.

 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu